Coprire le piante in inverno
INIZIATIVE E COMUNICAZIONI

Coprire le piante in inverno

Con il 21 dicembre siamo entrati ufficialmente nella stagione invernale e cosi anche a Roma sono iniziate le prime giornate fredde. Questo vuol dire, per le nostre piante ed alberi, che è arrivato il momento di coprirle per aiutarle a vivere meglio il periodo critico facendo in modo che non muoiano di freddo!

Se avete spazio in casa allora siete già a buon punto altrimenti vi diamo alcuni piccoli consigli per coprirle e lasciarle dove sono.

Il Polistirolo

Il polistirolo risulta molto efficace. Aiuterete il terreno a non ghiacciare nel vaso!

Un sacco di iuta

Le ciotole per cani in plastica sono senza dubbio le più diffuse e per molti anche le più pratiche: sono infatti leggere e infrangibili e tuttavia possono risultare troppo leggere, soprattutto con cani molto voraci che tendono a ribaltarle. L’importante è che abbiano il bordo inferiore di gomma, per evitare che si spostino durante il pasto, e poi occorre qualche attenzione in più per i cani che vivono o mangiano all’aperto: le ciotole per cani in acciaio rischiano infatti di surriscaldarsi in estate, se lasciate al sole, o diventare molto fredde se non ghiacciate, in inverno, rendendo indigesto il pasto del cane.

Le ciotole per cani in ceramica?

Una ciotola per cani in ceramica non è affatto una scelta particolare: la ceramica infatti è il materiale più igienico che ci sia (non a caso si usa anche per i piatti e i sanitari di casa) e facile da pulire.

Prendete della paglia ed inseritela nel sacco. Poi poggiateci il vaso ed infine usate una corda o spago per legarlo. Si eviterà un forte sbalzo termico.

Per preservare le radici e parte bassa del tronco, invece, per prima cosa eliminate tutte le erbacce che crescono intorno e poi dopo preparate uno strato con torba, paglia o foglie secche.

Fate una montagnetta che arrivi a qualche centimetro dal livello del terreno. Avrà una doppia funzione: mantenere il calore proveniente dal terreno e bloccare il freddo.

Le radici restano la parte più delicata e vitale di una pianta quindi assicuratevi di fare un buon “cappotto invernale”.

Per la parte aerea vi servirà del tessuto non tessuto, con il quale fare un bel cappuccio alla pianta.

Il tessuto non tessuto è un materiale particolare che isola la pianta dal freddo ma permette la traspirazione. Avvolgete la pianta e la fermate con dei legacci.

Il tessuto non tessuto non è impermeabile quindi meglio posizionare le piante in luoghi riparati, l’ideale sarebbe un muro esposto a sud o sotto un porticato, in questo modo le piante saranno anche al riparo dal vento.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.