Odore o puzza , saper annusare l’acquario
INIZIATIVE E COMUNICAZIONI.

Odore o puzza , saper annusare l’acquario

L’acquario che puzza, con l’acqua che emana un cattivo odore, è un problema abbastanza comune per chi ha poca esperienza nella gestione dei pesci. Per eliminare la strana puzza che alcuni acquari emanano anche dopo pochissimi giorni dal loro acquisto è importante capire le cause, che possono essere molteplici e talvolta anche collegate tra loro.

Perché l’acquario puzza

Capire perché l’acquario puzza non è semplice e può richiedere del tempo oltre che dei tentativi e tanta pazienza. Vediamo allora cosa può provocare il cattivo odore che talvolta può uscire dall’acquario di casa.

Troppo mangime che si deposita sul fondo

Poco mangime, giusto quello che serve, è il primo consiglioutile per chi, per la prima volta, acquista un acquario con dei pesci. Per questo motivo almeno una volta al mese, ma anche più spesso se in presenza di cattivi odori, è importante pulire il filtro, a cominciare dalla spugna filtro.

C’è una colonia di cianobatteri nell’acquario

In molti li confondono con le alghe, per via del colore verdastro delle loro macchie, ma in realtà si tratta di cianobatteri, organismi molto resistenti che possono produrre delle tossine potenzialmente pericolose per l’ambiente dell’acquario e sicuramente maleodoranti.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.